Attività per le scuole

Riserva Naturale Abbadia di Fiastra

La Riserva Naturale Abbadia di Fiastra (Provincia di Macerata, comuni di Urbisaglia e Tolentino) è un territorio di inestimabile bellezza che conserva ancora intatti tutti i suoi ambienti: la Selva di oltre 100 ettari, i campi coltivati e i corsi d’acqua. In questo contesto storia e natura si intrecciano permettendo numerosi e vari itinerari naturalistici e culturali.

Visite guidate nell’ambiente naturale

Le passeggiate nel verde, tra il bosco, i corsi d’acqua e i campi coltivati, l’aria pura, gli animali nel loro habitat naturale trasportano il visitatore in un mondo unico dove si ha la possibilità di apprezzare la bellezza di un paesaggio incontaminato.

Meridiana svolge le seguenti attività dietro prenotazione:

LA SELVA*, LA SELVA e I CORSI D’ACQUA*, CON I PIEDI NEL FIASTRA, LA PIÙ BELLA ESCURSIONE NELLA STORIA, IL FOSSO DELL’INFERNO*

* per raggiungere i punti di partenza per queste visite occorre avere a disposizione il pullman

Abbazia di Chiaravalle di Fiastra

L’Abbazia di Chiaravalle di Fiastra costituisce uno dei monumenti più importanti e meglio conservati in Italia dell’architettura cistercense, testimonianza altissima della presenza dei Cistercensi nelle Marche. Dallo stile austero ma affascinante, i suoi ambienti permettono di conoscere ed approfondire le tematiche relative al monachesimo, alla regola benedettina, all’arte e alla spiritualità dei monaci cistercensi.

Meridiana svolge le seguenti attività dietro prenotazione:

VISITA GUIDATA ALL’ABBAZIA DI CHIARAVALLE DI FIASTRA

Laboratori e attività didattiche nella Riserva Naturale Abbadia di Fiastra

Meridiana svolge le seguenti attività dietro prenotazione:

I TESORI DELL’ABBAZIA, I SENSI DEL BOSCO, LA MAGIA DELLE API, COME UNA CREATURA NEL BOSCO, GIOCHIAMO CON L’ARGILLA, SAPRESTI VIVERE NELLA PREISTORIA?, LA TECNICA DELL’AFFRESCO, L’ANTICA TECNICA DELLA TEMPERA ALL’UOVO, LA MINIATURA, DECORIAMO CON LE PIANTE OFFICINALI, ORIENTEERING NEL BOSCO, L’ARTE DELL’INTRECCIO

Parco Archeologico Urbs Salvia e Urbisaglia

L’antica città di Urbs Salvia era l’unico centro romano di grandi dimensioni nella valle del fiume Fiastra. La sua importanza era accresciuta dal fatto che, oltre ad ospitare un importantissimo tempio, sorgeva lungo il percorso della via Salaria Gallica: strada
fondamentale per il commercio e gli spostamenti all’interno della regione. Il percorso di visita all’interno del parco archeologico si articola lungo un comodo tracciato che, attraversando l’area un tempo occupata dalla città romana, mostra gli edifici più importanti immersi in un affascinante ambiente naturale. Il connubio tra archeologia e natura offre al visitatore un contesto unico e suggestivo.

Visite guidate al Parco Archeologico

Sono possibili due itinerari in base alle esigenze e alla disponibilità di tempo:

Itinerario A (completo): la visita inizia dalla parte alta della città romana dove erano collocate le cisterne dell’acquedotto, per il rifornimento idrico dell’antica Urbs Salvia. A metà collina è ancora visibile l’imponente teatro, utilizzato per le rappresentazioni teatrali. A valle si trova l’area sacra, costituita da un tempio (dedicato alla dea Salus) circondato da un criptoportico riccamente affrescato. Attraversando la cinta muraria si raggiunge il suggestivo anfiteatro dove si svolgevano spettacolari giochi gladiatori.

Itinerario B (breve): Dopo un’introduzione sulla storia e l’organizzazione urbanistica della città romana, si visiteranno l’anfiteatro e il tempio con il criptoportico affrescato.

Visita guidata alla Rocca di Urbisaglia

Di forma trapezoidale, con possenti torri angolari, la Rocca fu eretta nel XVI secolo, inglobando come mastio una torre del XII secolo e fortificazioni più antiche. Aveva una funzione difensiva e militare, posta a controllo del borgo e del territorio. Dall’antico camminamento di ronda si scopre un panorama mozzafiato sulla campagna circostante che spazia a 360 gradi dai Monti Sibillini fino al monte Conero.

Laboratori e attività didattiche al Parco Archeologico e Urbisaglia

Meridiana svolge le seguenti attività dietro prenotazione:

IL MESTIERE DELL’ARCHEOLOGO, IL TEATRO E LE MASCHERE, VITA DA GLADIATORE, I BAMBINI A ROMA: IL GIOCO E LA SCUOLA, ORIENTEERING NEL BORGO DI URBISAGLIA

ARCHEOLOGIA IN CLASSE

Archeologhe professioniste verranno direttamente nella vostra scuola per incontrare gli alunni e confrontarsi sui temi e le curiosità del mondo antico. Gli incontri sono modulabili secondo le esigenze dell’insegnante. È possibile concordare insieme progetti scolastici che prevedano più incontri nel corso dell’anno. Alcuni laboratori possono svolgersi sia in classe che al Parco Archeologico di Urbs Salvia e abbinati alla visita al Parco o alla Riserva Naturale Abbadia di Fiastra.

Laboratori a scuola

Meridiana svolge le seguenti attività dietro prenotazione:

PREISTORIA: la pittura rupestre, IL MESTIERE DELL’ARCHEOLOGO, L’ORIGINE DELLA SCRITTURA: i Sumeri, L’ORIGINE DELLA SCRITTURA: gli Egizi, IL VASO GRECO, I PICENI, GLI ETRUSCHI, IL TEMPIO, IL COMMERCIO al tempo dei Romani, IL MOSAICO, A SCUOLA DAI ROMANI, IL CIBO E LA NATURA al tempo dei Romani, LA MINIATURA, LA MITOLOGIA, IL TEATRO, VISITA IN RIMA ALLA ROCCA DI URBISAGLIA e ALL’ABBAZIA DI FIASTRA