LA STORIA

Tra il Fiume Fiastra e il suo affluente Enogge, c’è un piccolo gioiello che spunta silenzioso da una collina: è Urbisaglia, borgo medievale che abbraccia tutta la vallata circostante, dal mare ai Monti Sibillini.
Una città dalle mille storie che aspettano solo di essere scoperte e ascoltate.
Città della V Regio Augustea, l’antica Urbs Salvia si trovava all’incrocio di due importanti strade: quella che univa Firmum (Fermo) a Septempeda (San Severino Marche) e Ricina (Macerata) ad Asculum (Ascoli Piceno).
In epoca romana fu prima municipio e poi colonia. E qui nacquero anche importanti personaggi dell’impero che contribuirono a ornarla con monumenti di cui ancora oggi è possibile apprezzare i resti.
Nella prima metà del V sec. fu distrutta dai Visigoti. Ce ne parla anche Dante nel XVI canto del Paradiso:
Se tu riguardi Luni ed Urbisaglia
come sono ite e cie se ne vanno
di retro ad esse Chiusi e Senigallia
Udir come le schiatte si disfanno
non ti parrà nova cosa né forte
poscia che le cittadi termine hanno.

Dopo questa invasione Urbisaglia costruì quello che oggi è il suo simbolo più famoso: la Rocca. A forma di trapezio con quattro torri angolari e un mastio, oggi è testimonianza dell’elevato valore culturale della città.

COSA VEDERE

La visita alla Rocca di Urbisaglia è il racconto delle due anime di questo monumento: da un alto la natura difesiva dagli attacchi esterni, dall’altro quella di controllo e repressione di un’eventuale ribellione interna.

All’esterno della Rocca si possono osservare ancora gli strumenti usati per espugnarla; mentre all’interno tutti i vari apparati difensivi: troniere per le bombarde, feritoie da moschetto, sistemi per la difesa piombante e ficcante.

Dall’antico camminamento di ronda si scoprirà la vasta area controllata dalla Rocca e sarà possibile cogliere la struttura dell’antico borgo medievale di Urbisaglia.

ORARI DI APERTURA e COSTI
15 giugno – 15 settembre: tutti i giorni con orario 10-13 | 15-19
16 settembre – 1 novembre: sabato e festivi con orario 10-13 | 15-18 (ora legale 19)
1 novembre – 28 febbraio: aperta su prenotazione (0733 202942)
1 marzo – 14 giugno: sabato e festivi con orario 10-13 | 15-18 (ora legale 19)

Aperto tutti i giorni della settimana di Pasqua.

Per gruppi organizzati la visita è possibile tutti i giorni su prenotazione.

 

BIGLIETTI
Biglietto unico € 2,00.
Ingresso gratis con il biglietto al Parco Archeologico di Urbs Salvia.
Sconto famiglie: bambini fino a 10 gratis.
Ingresso gratuito per le persone diversamente abili e loro accompagnatore.

 

ACCESSIBILITÀ
Non accessibile con la sedia a rotelle.

  • Attività storico-culturale
durata circa 105 minParco Archeologico breve e Roccascopri di più
durata circa 150 minParco Archeologico completo e Roccascopri di più
durata circa 120 minAbbazia di Fiastra e Urbisaglia brevescopri di più
durata circa 45 minRocca di Urbisagliascopri di più
Pianifica il tuo soggiorno
Vuoi vivere un weekend immerso nella natura? Soggiorna in una delle strutture ricettive convenzionate e aggiungi tante attività entusiasmanti alla tua vacanza. Oppure se sei un amante dell’open air prenota la tua piazzola nell’area camper.